Incontro con Dorothy Allison

dalle 18.00 alle 20.00

Centro delle donne

Via del Piombo 7- Bologna

Sabato 7 settembre alle ore 18 ci sarà un incontro aperto al pubblico con la scrittrice Dorothy Allison in dialogo con Margherita Giacobino e Alessandra Sarchi, presso l’Aula Magna di Santa Cristina al Centro delle donne di Bologna. Bologna sarà la seconda tappa del tour italiano della scrittrice, che sarà al Festival della letteratura di Mantova il 5 settembre e l’8 a Rovereto alla Libreria Arcadia.

«Cresciuta nel mondo dei bianchi poveri della Carolina del Sud, Dorothy Allison dà voce a personaggi che condividono una vitalità brutale, esaltata nell’avversione a ogni forma di “correttezza politica”» (Valeria Gennero su Alias – il manifesto). Dorothy Allison si definisce «una femminista, una cantrice della working class, un’espatriata del Sud e, qualche volta, una poeta e una persona felicemente rinata californiana». Nelle sue opere di poesia, nella pluripremiata raccolta di racconti Trash (1988) e, soprattutto, nel best seller La bastarda della Carolina (finalista nel 1992 al National Book Award e portato sugli schermi da Anjelica Huston), ha fatto della propria biografia l’asse portante della sua poetica, misurandosi con temi come la violenza sessuale e l’abuso di minori, la miseria materiale delle classi subalterne, la lotta tenace per la liberazione delle donne e la perenne tensione tra amore e desiderio; il tutto animato da una scrittura inconfondibile, capace di slanci di tenerezza e brividi di rabbia, come si evince anche dal memoir, tradotto quest’anno per la casa editrice minimum fax, Due o tre cose che so di sicuro, un duro, sofferto omaggio alle indimenticabili donne della sua vita.

Per la comunità politica lesbica e femminista bolognese l’incontro con Dorothy Allison rappresenta una importante occasione di confronto con una scrittrice che ha saputo raccontare in maniera originale, e mai retorica, la sua toccante esperienza di vita, segnata da violenza sessuale e povertà. La sua contagiosa carica vitale ed energetica l’ha condotta a trovare una via d’uscita, grazie anche al movimento di liberazione delle donne, di cui Allison è stata originale interprete e protagonista.

La Libreria delle donne di Bologna sarà presente con i libri dell’autrice.

Durante l’incontro sarà possibile partecipare al crowdfunding e preacquistare gli abbonamenti per il festival internazionale di cinema lesbico Some Prefer Cake, che si svolgerà dal 20 al 22 settembre al Nuovo Cinema Nosadella di Bologna.