Agenda politica 2021. I dati

Il percorso di ascolto avviato dal Centro di documentazione delle donne per costruire insieme alle donne di Bologna, l’Agenda di donne per una città +inclusiva, + giusta e + accogliente, utilizza pratiche e metodi ampiamente sperimentati nei processi partecipativi. Sono state raggiunte donne molto diverse tra loro per esperienze, età, collocazione professionale, impegnate o no nella vita civica, ecc.

Leggi i dati e i rapporti di sintesi

Questionario online. Analisi.

Il questionario (concluso a novembre) ha raccolto dati e proposte dalle donne che vivono a Bologna con l’obiettivo di costruire insieme un’agenda politica delle donne capace di presentare alla città le priorità di azione irrinunciabili e urgenti che il Comune può intraprendere per trasformare Bologna in uno spazio di vita più inclusivo, più giusto, più accogliente eliminando le molteplici discriminazioni di genere con uno sguardo all’attuale emergenza pandemica, ma soprattutto al futuro.

Analisi . Slide 12 gennaio 2021

Interviste Report

Una sintesi tematica delle 104 interviste e dei 4 focus group condotti nella prima fase del percorso verso una «Agenda politica di donne» che abitano Bologna da cittadine, da residenti, da utenti di una città in cui lavorano o studiano risiedendo altrove.

Abbiamo ascoltato 124 donne in colloqui densi di osservazioni, narrazioni di esperienze, giudizi positivi o critici, suggerimenti e proposte per la città in vista delle prossime elezioni amministrative. In questa prima sintesi
delle molte idee ed esperienze raccolte, abbiamo cercato di far emergere le diverse visioni, non sempre conciliabili, nella maniera più rispettosa possibile, pur consapevoli del livello insopprimibile di soggettività in questa operazione. Sarà obiettivo giungere a una sintesi politica condivisa in cui in molte possiamo riconoscerci.

Tavoli tematici

Un secondo documento conclusivo del percorso dell’Agenda, di cui consigliamo la lettura, è la sintesi dei lavori di gruppo e delle assemblee che si sono tenute da marzo a giugno di quest’anno, che hanno avuto come protagoniste le associazioni femminili e femministe, i collettivi, le aggregazioni di donne e le singole. 5 i tavoli tematici:

Tavolo centro e periferie: riconnettere la città. Luoghi di socialità delle donne e dei cittadini, proposte per la cura della comunità e il territorio;

Tavolo ruoli femminili: caregiving e lavoro.Lavoro di cura, lavoro non retribuito e lavoro retribuito: nuove modalità e quali servizi;

Tavolo movimenti di donne nel mondo. Movimenti internazionali delle donne e relazioni internazionali;

Tavolo educare alle differenze. Educazione al genere e alle differenze, all’affettività, alla comunicazione non violenta, al rispetto, alla solidarietà e all’inclusione sociale;

Tavolo istituzione e terzo settore femminile.

Scarica il documento:

 

world cafè

Il 4 settembre si è tenuto il World Cafè: un incontro dove abbiamo parlato insieme di come prenderci cura della città di Bologna da una prospettiva di genere. Il World Café è stato l’ultimo evento del percorso partecipativo.

l'agenda di donne

Durante l’incontro di giovedì 23 settembre con le e i candidati a sindaco è stata lanciata ufficialmente l’Agenda Politica di Donne attraverso un opuscolo, che inseriamo in versione scaricabile.

Video

Video presentazione questionario online.

Udienza conoscitiva della commissione “Parità e pari opportunità” promossa dalla consigliera Simona Lembi (Partito Democratico). 13 gennaio 2021.