Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


L'Associazione Orlando e la pubblicità sessista dell'Alma Mater

on .

In data 10 luglio, l'Associazione Orlando ha inviato questa lettera che oggi pubblichiamo alle socie ed alle iscritte alla mailing list dell'Associazione. In data 13 luglio, la lettera è stata inoltrata al rettore dell’Università degli Studi di Bologna, Prof. Pier Ugo Calzolari, con le firme delle prime 20 firmatarie.

Care amiche dell’Associazione “Orlando”,

come forse avrete già avuto modo di vedere online e sui quotidiani questa mattina, anche l’Università di Bologna si è adeguata alle strategie comunicative della più banale pubblicità commerciale: 4 belle ragazze sono le testimonial dei poli romagnoli – Cesena, Ravenna, Forlì e Rimini – dell’Alma Mater; le fantastiche 4 (così sottotitola il manifesto) ‘indossano’ i nomi dei poli in evidenza sul seno ben modellato da magliette accuratamente attillate.

Davvero l’Università non riesce a dire nulla di più e di meglio sui propri contenuti formativi senza dover far riferimento allo scambio sessuale, che ormai sembra entrato di prepotenza anche nella sfera pubblica?

Siamo addolorate che questa Università stia veicolando un messaggio così disattento alle rappresentazioni di genere e così poco rispettoso della propria tradizione di ricerca e di magistero. Poiché molte di noi sono laureate, docenti e/o lavoratrici di questa Università, che ci sta a cuore, riteniamo che sia importante chiedere che la sua comunicazione pubblica sia consona alle sue finalità educative.

Ringraziamo Carla Faralli per la sua precisa e tempestiva mozione nel Senato accademico e quante già si sono espresse, ne siamo certe, nei propri organismi di riferimento. Prendiamo atto della pronta risposta del Rettore a cui ci auguriamo segua anche quella del Consiglio di amministrazione. Crediamo anche che sia adesso opportuna l’elezione del Comitato Pari Opportunità, cui sia riaffidata la governance dei rapporti tra i generi.

Fernanda Minuz
Marzia Vaccari
Federica Fabbiani

Leggi anche:
Il comunicato del Centro Studi sul Genere e l'Educazione sulla pubblicità sessista dell'Alma Mater
Alma Mater Studiorum e Le fantastichequattro: noi non ci fermiamo

Commenti   

 
BrooksX
0 #1 BrooksX 2017-09-19 09:44
I have noticed that your website needs some fresh articles.

Writing manually takes a lot of time, but there is tool
for this time consuming task, search for: Wrastain's tools for content
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna