Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Lettera aperta di invito per l'incontro seminariale – Donne che sostengono la libertà delle donne

on .

Lettera aperta di invito per l'incontro seminariale – Donne che sostengono la libertà delle donne in programma sabato 23 novembre presso il Centro delle donne di Bologna (via del Piombo, 5 - sala dell’Archivio)

Carissime amiche,
desideriamo invitarvi a Bologna, sabato 23 novembre, nella sala dell’Archivio del Centro delle donne (via del Piombo, 5) per un incontro che si svolgerà dalle 10.30 fin verso le 16-16.30. Il titolo dell’iniziativa è Donne che sostengono la libertà delle donne.
Da tempo pensiamo di organizzare un momento di approfondimento su come, in contesti e periodi diversi, gruppi o singole donne hanno sostenuto con patrimoni personali, raccolte collettive, forme di imprenditoria il movimento delle donne e i progetti politici ed esistenziali di libertà femminile. L’idea è nata dalle difficoltà crescenti nella crisi attuale a mantenere in vita quanto abbiamo costruito e ad aprire nuovi spazi di espressione e creatività.

Fin dalle origini per noi di Orlando “la durata nel tempo” è stata una delle declinazioni essenziali di una scelta femminista che voleva sfuggire all’andamento carsico delle imprese femminili: oggi questo tema si ripropone con forza, tanti luoghi sono a rischio, la precarietà domina tanta vita. Ma ci piacerebbe rendere maggiormente visibile anche un’altra faccia: una tradizione che viene da lontano e comincia a ripresentarsi in questa specifica contingenza. Per il passato pensiamo alle forme di filantropia sociale e “fund raising” delle femministe tra Ottocento e Novecento; per il presente pensiamo ai progetti di sostegno dell’agency femminile in diverse parti del mondo; alla diffusione anche nel nostro paese di pratiche di finanziamento dal basso, di ripensamento della mutualità; di re/invenzione di un mecenatismo femminile che fa della libertà delle donne l’oggetto della sua azione. Siamo forse ancora ai primi passi, ma i segnali non mancano e di tutto questo ci piacerebbe discutere.

Con questi intenti abbiamo promosso l’incontro bolognese. Lo apriremo con una breve introduzione storica per lasciare poi spazio ad interventi, esperienze, proposte. Ci piacerebbe molto che foste con noi con la vostre parole in questo primo appuntamento.

Vi preghiamo di confermare (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), il prima possibile, la vostra partecipazione per organizzare al meglio l’accoglienza.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna