Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Un chiarimento su Paestum di Lea Melandri

on .

Care amiche, ho risposto alla sollecitazione sulla presenza degli uomini all’incontro di Paestum con un intervento su questo blog che era stato ritenuto anche dalle donne della Libreria di Milano una buona “mediazione”. Rimando perciò a quanto già scritto: Paestum 2013 è un incontro di singole, gruppi, associazioni e altro del femminismo, per tentare di trovare nessi tra le nostre diverse pratiche e per costruire relazioni fra donne di generazione diverse. Quindi, per maggiore chiarezza: non è un convegno donne e uomini, come altri che ci sono già da anni e a cui alcune di noi hanno partecipato, ma, come è avvenuto lo scorso anno, se verranno uomini, non saranno mandati via (compagni, mariti o uomini con cui si condividono pratiche politiche, ecc.).

Fatto questo chiarimento sulle modalità dell’incontro, il fatto che si discuta del problema non dovrebbe preoccupare. Per difficoltà personali di questo momento non sono riuscita a seguire tutto il dibattito sul blog (non sono su Facebook), ma da quel poco che ho letto mi sembra che anche gli uomini di Maschile Plurale che conosco abbiano sollevato (a parte qualcuno) molti dubbi sul senso della loro partecipazione. Ho ricevuto ieri da Stefano Ciccone e Claudio Vedovati una bozza di documento che faranno presto circolare, in cui si dice sostanzialmente che ci sono tanti altri luoghi e occasioni per un incontro donne e uomini, che Paestum 2013 nasce essenzialmente come incontro del femminismo.

Questo resta naturalmente un parere personale. Spero che altre, in particolare quelle presenti a Bologna, intervengano per un necessario chiarimento. Soprattutto mi auguro che sia comune il desiderio di invogliare più donne possibile a venire a Paestum, pur sapendo che ci saranno condivisioni e conflitti, come è sempre stato nel movimento delle donne, ma anche il grande piacere dell’amicizia, del pensare insieme, dagli affetti che si rinnovano stando insieme in un luogo splendido come Paestum.

Un abbraccio a tutte
Lea

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna