Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Incontro nonviolento contro la violenza sessuale a Villa Spada

on .

Bologna. Centinaia di donne hanno manifestato all'incontro non violento contro la violenza sessuale a Villa Spada.

Incontro nonviolento contro la violenza sessualeColpisce tutte e tutti che la violenza sessuale di cui ci troviamo a parlare in questi giorni a Bologna sia stata subita nel corpo e nella mente da una ragazza giovanissima e che con lei l’abbia dovuta vedere e sopportare un giovane ragazzo. Un trauma, una ferita che non possiamo rimuovere e che ci spinge a esprimere prima di tutto condivisione e solidarietà a lei e a lui.

Colpisce tutte e tutti che l’offesa sia avvenuta in pieno giorno a Villa Spada, un luogo che si preferirebbe immaginare destinato alla socievolezza e allo svago di piccoli e grandi.

A maggior ragione riteniamo essenziale non limitarsi a riflettere in termini astratti di civiltà, cultura, convivenza, legalità, prospettive che siamo peraltro impegnate a promuovere con altre e altri. Ci pare, infatti, che una vicenda così terribile non possa essere ricondotta e ridotta ai dibattiti in atto nel paese sulla microcriminalità o sulla pericolosità della presenza di emigranti clandestini. E’ chiaro che la violenza sessuale non rientra nella categoria della microcriminalità, così com’è chiaro che è praticata da vicini (e familiari) non meno che da estranei.

L’esercizio della giustizia è cosa decisiva per le vittime e per le comunità e ogni responsabile va individuato, giudicato e perseguito per ciò che ha commesso nelle circostanze in cui lo ha commesso. Ma è del pari importante che tutte e tutti poniamo attenzione alle specifiche culture e relazioni sociali e sessuali che autorizzano o favoriscono la specifica violenza che è la violenza sessuale.

Bologna è città che ha una valida Casa delle Donne per non Subire Violenza, ha espresso una Tavola delle Donne contro la Violenza e per la Sicurezza nella Città e ha conosciuto in passato uno dei pochi gruppi di uomini attivi contro la violenza sessuale. E’ da tali esperienze di pensiero e azione che riteniamo utile ripartire per immaginare e realizzare nuove forme di riflessione e di mobilitazione influenti oggi, quando la violenza di genere pare accrescersi anzi che scemare. Come attesta anche il N. 1 dell’Anno 1 Giugno 2005 della NEWS appena avviata dalla Casa delle Donne di Bologna.

A partire da qui, “Orlando” che gestisce il Centro Documentazione, Ricerca e Iniziativa Donne della Città di Bologna, Armonie, Carovana ritengono doveroso mettere a disposizione i propri spazi e promuovere insieme a ogni singola e singolo e ad ogni aggregazione che lo vogliano, un primo Incontro nonviolento sulla violenza sessuale a Villa Spada, Via Casaglia 1, Mercoledì 22 Giugno dalle h 19 alle h 20 e 30 e invitano la cittadinanza e le amministrazioni ad aderirvi e prendervi parte.

Chi, singola e/o associazione, volesse aderire all'iniziativa, può inviare una mail, segnalando nome e cognome a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le adesioni personali e di gruppo sono moltissime; ne segnaliamo alcune delle prime...

AIPI, Agorà dei Mondi, Amici dei Popoli, Amitiée, ARCI Lesbica Bologna, Armonie, Associazione Artemisia (Firenze), Associazione Casa della Cultura Iraniana, Associazione Centro Poggeschi, Associazione Cittadini Algerini in Emilia Romagna, Associazione Comunità Islamica, Associazione Culturale Indo-Italiana, ADU - Associazione delle Docenti Universitarie,Gruppo Emergency di Bologna, Associazione Donne Nigeriane, Associazione Donne Senegalesi, Associazione Giovani Eritrei, Associazione Jeunesse Marocaine, Associazione Onde Amiche Bologna-Tuzla, Associazione Pandora, Associazione Rumena Romolo e Remo, Carovana, Casa delle Donne Maltrattate di Milano, Casa delle Donne per non Subire Violenza, CESTAS, Commissione Pari Opportunità dell’Università di Bologna, Comunicative, Consigliere ed i Consiglieri del Gruppo Consiliare Democratici di Sinistra del Comune di Bologna, Coordinamento delle Case delle donne e dei Centri antiviolenza dell'Emilia Romagna, Coordinamento Donne Anpi, Coordinamento Donne DS della Federazione di Bologna, COSPE, Donne CGIL Bologna, Donne in Nero, Dunya, Ecipar Emilia Romagna, Ex Aequo, Federazione DS, Forum delle Donne di Rifondazione Comunista, Forum Metropolitano delle Associazioni dei cittadini Stranieri di Bologna e Provincia, Fuoricampo Lesbian Group, Furio Jesi, Gruppo Consiliare Centro – Sinistra Quartiere Saragozza, Gruppo di Lettura San Vitale, GVC - Gruppo di Volontariato Civile, Il Melograno, Isoran, Libreria delle Donne di Bologna, Maddalena Donà Dalle Rose, “Orlando”, Partito della Rifondazione Comunista - Federazione di Bologna, Rete Lilliput - nodo di Bologna, Sconvegno, Scuola di Pace del Quartiere Savena, Sexy Shock, SOS Donna Bologna, SOS Donna Faenza, Tavola delle Donne contro la Violenza e per la Sicurezza nella Città, Spazio Sociale Studentesco, Terres des Hommes Europa, Tutti Insieme, UDI, UIL Università, Ya Raqs...

Vanessa Aladjova, Lia Amato, Serena Antonioli, Francesca Artioli, Nadia Baiesi, Leonardo Barcelò, Raffaella Baritono, Guido Bassi, Mariangela Bastico, Sandro Bellassai, Chiara Benassi, Chiara Benassi, Giacomo Berti Arnoaldi, Norina Bini, Daria Bonfietti, Antonella Bonvini, Gianluca Borghi, Lauro Borsato, Paola Bosi, Paola Bottoni, Lydia Buchner, Norma Cagnina, Elisabetta Calari, Rebeca Cale, Lucia Cammelli, Salavatore Caronna, Giovanna Casciola, Azzurra Celli, Davide Celli, Elisa Coco, Sergio Cofferati, Patrick Coppok, Titti de Simone, Lina delli Quadri, Andrea de Maria, Giovanna Diambri, Lucia di Lucca, Maria Immacolata Donatelli, Angela Donati, Monica Donini,Serafino D'Onofrio, Beatrice Draghetti, Gabriella Ercolini, Federica Fabbiani, Federico Fabbri, Stefania Falica, Giovanni Farneti, Davide Ferrari, Matteo Festi, Teresa Ganzerla, Nera Gavina, Francesco Garibaldo, Marta Garro, Virginia Gieri, Camilla Giunti, Enrico Giusti, Claudia Gobbi, Lalla Golfarelli, Valentina Greco, Carmela Grezzi, Giovanna Grignaffini, Franco Grillini, Ludovica Grillo, Leda Guidi, Giovanna Guidicelli, Roland Jace, Mihaela Kracun, Antonio La Forgia, Rossella Lama, Simona Lembi, Donata Lenzi, Matteo Lepore, Sergio Lo Giudice, Marco Lombardelli, Emilio Lonardo, Tiziano Loreti, Paola Lo Tuso, Luciana Luciani, Sveva Magaraggia, Riccardo Malagoli, Lorenza Maluccelli, Angelo Marchesini, Tina Marinari, Giovanna Masiero, Corrado Melega, Ugo Mazza, Giovanni Mazzanti, Pamela Meier, Claudio Merighi, Virginio Merola, Maurizia Migliori, Marco Monesi, Valerio Monteventi, Rosanna Mulas, Antonio Mumolo, Silvana Mura, Gian Guido Naldi, Milena Naldi, Ernesto Napoli, Paolo Natali, Maria Grazia Negrini, Ajoke Omowumni Hundeyin, Beatrice Orlandini, Elisabetta Palmiotto, Roberto Panzacchi, Anna Patullo, Paola Pedrini, Olga Pignatelli, Marilena Pillati, Lucia Poligamia, Giuseppe Pinelli, Anna Pramstrahler, Matteo Prencipe, Alberto Preti, Vittorio Prodi, Paolo Rebaudengo, Patrizia Rampioni, Clelia Ricci, Roberta Ricci, Maria Chiara Risoldi, Loris Ropa, Gino Rubini, Mimmo Russo, Domenico Saggese, Raffaele Salinari, Elina Lissi Sandoval Pelaez, Gino Santi, Adriana Scaramuzzino, Chiara Sebastiani, Gianni Sofri, Siriana Soprani, Roberto Sconciaforni, Rosaura Soca Lopez, Dorina Stefanache, Ketty Spataro, Diana Suleak, Giovanna Tabanelli, Annamaria Tagliavini, Laura Tartari, Giuseppina Tedde, Marzia Vaccari, Viviana Verna, Gioia Virgilio, Milli Virgilio, Maria Paz Venturelli Cea, Walter Vitali, Luca Zanelli, Katia Zanotti, Vania Zanotti, Laura Yalil ...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna